Visto che questa primavera sembra essere stupenda mi sento in dovere di spendere due paroline sul sole☀️

Il sole è energia vitale per tutti, l'esposizione al sole ha un indiscusso potere di generare benessere stimolando la produzione di serotonina e come ben sappiamo stimola anche la produzione di vitamina D che è indispensabile per fissare il calcio nelle ossa.

Ma lo sapevi che per stimolare questi processi positivi bastano 15 minuti al giorno di esposizione solare?


Che succede allora se ci esponiamo per un tempo più prolungato?

Devo darti qualche brutta notizia... Prima tra queste è che il 90% dell'invecchiamento cutaneo è dato dal fotoinvecchiamento (quindi da quello provocato appunto dal sole), inoltre l’eccessiva esposizione al sole tende ad inspessire la pelle e a spengerne il colorito.

Quindi cosa puoi fare?

Indubbiamente proteggere la pelle con l’utilizzo dei solari ma è mio dovere dirti che non tutti i solari sono uguali!

La prima cosa fondamentale da dire è che non devi riutilizzare i solari dell'anno scorso, perché i filtri solari tendono a perdere il loro effetto una volta aperta la confezione e tenendo molto il prodotto al calore del sole questo si può alterare.

Una buona protezione solare va comunque riapplicata ogni ora perché i filtri al sole tendono a "distruggersi", la loro azione è proprio questa.

È poi importante che tu riapplichi la protezione solare dopo ogni bagno perché anche se questa risulta resistente all'acqua tende comunque a dissolversi.

E infine, hai presente quella sensazione orribile di unto e appiccicoso che danno alcuni solari sulla pelle? Quando ti si tende ad attaccare tutta la sabbia addosso per colpa del solare stesso?

Ecco, questo è sinonimo di solare non di ottima qualità, spesso quella sensazione è data nei solari ad alto schermo contenenti filtri chimici che si chiamano NANO (vengono assorbiti dalla pelle riducendo l’effetto schermante e dando effetti collaterali tipo l’eritema creando piccole pustoline, specie nel décolleté).

Quindi per concludere un buon solare deve: essere di facile assorbimento lasciando una sensazione piacevole sulla pelle, deve essere protettivo anche nei confronti del fotoinvecchiamento e non deve contenere FILTRI NANO.

Ogni fototipo ha bisogno dei suoi solari specifici, per sapere quali sono quelli corretti per te, scrivimi in privato e sarò ben lieta di aiutarti!

Ti mando un abbraccio virtuale ma ugualmente grande grande!

A presto,
Virginia

 



Seguici sui social network!