Mi piacerebbe scrivere che oggi mi rivolgo ai giovanissimi ma invece quello che sto per dirvi è utile un po' a tutti, a chi è grandino ma ha la pelle impura ugualmente e soprattutto alle mamme che troppe volte massacrano i figli adolescenti cercando di togliergli le impurità dal viso in modo improprio e facendo peggio che meglio.


Questo disegnino molto stilizzato credo che possa far capire benissimo quello che voglio dirti.
Premetto che le impurità vanno fatte togliere sempre da una professionista che prima di toglierle avrà accuratamente preparato la pelle e deciso se quella pelle in quel momento è idonea alla rimozione delle impurità.
Ci sono molte classificazioni delle impurità ma oggi ti parlo di PUNTI NERI e PUNTI BIANCHI.
I PUNTI NERI sono quel disegnino a destra, presentano appunto il puntino nero in superficie e una volta preparata la pelle in modo accurato possono
essere rimossi perché la parte che si vede in superficie è "larga" come quella che si vede in profondità
I PUNTI BIANCHI sono quelli che chiamiamo impropriamente "bollicini", quelli con la punta bianca o addirittura gialla in superficie, quelli che avresti voglia di togliere anche se li vedi sul viso di un estraneo...
I PUNTI BIANCHI non vanno mai tolti!
Ti spiego il disegno, quello con le freccette, in pratica il punto bianco in superficie è più piccolo di come si presenta in profondità e se tu lo schiacci in superficie, la parte in profondità esplode dando origine ad altri punti bianchi.
Capito?!
Ci vediamo da cellOUT,
Virginia
 


Seguici sui social network!